Regione del Veneto

Obbligo vaccinale

In base alla legge 119 del 31/07/2017 dieci vaccinazioni diventano obbligatorie e requisito per l'ammissione all'asilo nido.

Ai fini dell'ammissione del bambino alla frequenza, i genitori sono chiamati ad attestare la "posizione vaccinale" del figlio presentando al Comune idonea documentazione in sede di iscrizione.
In particolare:
1) in caso di effettuazione dei vaccini, va presentato al Comune alternativamente:
- consegna di copia del libretto di vaccinazione del bambino;
- consegna del certificato vaccinale rilasciato dall'ASL.
2) in caso di mancata effettuazione, in tutto o in parte, dei vaccini obbligatori, i genitori devono consegnare copia della richiesta di appuntamento presso l'ASL per l'effettuazione dei vaccini.
3) in caso di omissione o differimento della somministrazione per controindicazione definitiva o temporanea alle vaccinazioni, o di esonero per immunità, deve essere presentato relativo certificato del pediatra.

In luogo della cerificazione di cui al punto 1, la famiglia può presentare autodichiarazione ai sensi della L. 445/2000. In tal caso, la relativa documentazione vaccinale (copia del libretto o certificato vaccinale rilasciato dall'ASL) dovrà essere poi consegnata entro il 10 luglio 2018.

Prime indicazioni operative regionali per l'applicazione della L. 119/2017
Circolare Regione Veneto
FAQ
Modulo per autocertificazione effettuazione vaccini

Info:
Ufficio Interventi Sociali
tel. 0444 338240
torna all'inizio del contenuto