Regione del Veneto

Creazzo e la Grande Guerra

In questa sezione si trovano tre sotto-sezioni, così intitolate:
Caduti di Creazzo e di Olmo
Il Monumenti ai Caduti di Creazzo
La Grande Guerra a Creazzo. Materiali raccolti... .
 

[A] Caduti di Creazzo e di Olmo
Questa sottosezione contiene sei oggetti :

1. Riproduzione fotografica di originale "Soldati di Creazzo caduti per la patria nella guerra 1914-1918" :  Elenco di 42 soldati morti, con foto e dati per ognuno, realizzato e stampato nel 1919 per volere del parroco, don Antonio Zonato. (La foto riprodotta oscura i dati relativi al soldato Pedrana Giuseppe, figlio di Eugenio, classe 1899, 268° reggimento di fanteria, morto sul Piave il 28/11/1917).  [clicca qui ]


2. "Militari di Creazzo caduti nella Grande Guerra 1915-18" : tabella elaborata nel 2015 da Renato Nardon riportante l'elenco di 50 soldati morti, con dati per ognuno. [clicca qui ]


3. "I militari di Creazzo deceduti nella guerra 1915-1918" : Ricerca di Renato Nardon, 2015 Schede individuali sui 50 soldati morti, basate principalmente sulle seguenti fonti:
- Archivio parrocchiale di San Ulderico di Creazzo: Libri dei nati; Libri dei battesimi; Libri dei morti, comprese le liste dei morti in guerra estrapolate dal parroco.(Tra le date di nascita dell’Archivio parrocchiale di San Ulderico e quelle dell’Anagrafe comunale di Creazzo ci possono essere alcune discrepanze per i diversi dati consegnati).
- Archivio di Stato di Vicenza: Fogli di leva; Fogli matricolari. I dati di leva sono tratti dalle Liste di Leva delle classi dal 1873 al 1895 (N.B.: non sono registrate le classi del 1876, 1896, 1897,1898, 1899) e dal Sommario delle classi di leva per il 1866 e 1876.
- Albo d’Oro: Militari caduti nella guerra 1915 – 1918, consultabile online tramite il sito http://www.cadutigrandeguerra.it/ (Albo dei Caduti della Grande Guerra), curato dall'Associazione Storica Cimetrincee e da Istoreco - Reggio Emilia, col patrocinio del Ministero della Difesa. Nel database presente sul sito sono visibili le schede di tutti i caduti contenuti nei ventotto volumi più le tre appendici del Veneto costituenti l'Albo d'Oro pubblicato dal Ministero della Guerra.
- Gualdo Grande Guerra, Prigionieri italiani, elenco sepolti nei campi di prigionia, sezione intitolata "Prigionieri italiani sepolti nei Cimiteri Militari all'estero" pubblicata nel sito Gualdo Grande Guerra (http://www.gualdograndeguerra.com/index.php/prigionieri-italiani-sepolti-nei-cimiteri-militari-allestero).
- 23A Adunata sezionale, Creazzo 7 giugno 1987. 50° di fondazione del Gruppo Alpini di Creazzo, [opuscolo: Creazzo 1987]. [clicca qui ]


4. "Militari di Olmo caduti nella Grande Guerra 1915-18" : tabella elaborata nel 2015 da Renato Nardon. [clicca qui ]


5. "I militari di Olmo deceduti nella guerra 1915- 1918" : ricerca di Renato Nardon, 2015 Schede individuali sui 26 soldati morti, basate sulle stesse fonti della ricerca su Creazzo. [clicca qui ]


6. "Militari di Creazzo decorati al valor militare nella guerra 1915-18"  : Schede individuali su 6 soldati, basate su I vicentini decorati al valor militare nella guerra 1915-1918, Istituto del Nastro Azzurro - Sezione di Vicenza, 1926. [clicca qui ]


[B] Il Monumento ai Caduti di Creazzo

Questa sottosezione contiene un solo oggetto

"Il monumento ai caduti e il Parco della Rimembranza di Creazzo. La riabilitazione del cimitero del Castello e il trasferimento del monumento della guerra 1915-18" (ricerca di Renato Nardon e Silvano Faggionato, 2015) [clicca qui ]
Principali fonti consultate:
- Archivio parrocchiale di San Ulderico di Creazzo: Libro cronistorico [redatto dai parroci]; Libri dei morti.
- Archivio del Comune di Creazzo: Registri di deliberazioni.
- 23A Adunata sezionale, Creazzo 7 giugno 1987. 50° di fondazione del Gruppo Alpini di Creazzo, [opuscolo: Creazzo 1987].
- Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Sezione di Creazzo, Notizie storiche sui monumenti dedicati ai caduti in guerra, 07.03.1994, [Creazzo 1994].
- Creazzo fra storia e memoria. Società civile e società religiosa nelle ricerche della Sede di Creazzo dell'Università Adulti/Anziani, a cura  di L. Cosaro, Sandrigo 2000.
- G. Dalla Libera, I cent’anni della banda di Creazzo, Creazzo 2012.
- S. Legumi – S.Mazzarol, Comune di Creazzo. Storia delle sue comunità e del suo territorio dalle origini ai giorni nostri, Vicenza 1995.
- S. Martini, Sulla Breccia a Creazzo, Vicenza 1965.



[C] La Grande Guerra e Creazzo. Materiali raccolti, in originale o in copia, tra fine 2014 e inizio 2015 per iniziativa congiunta del Comune e del Comitato per la Storia di Creazzo.

L'invito a esibire documenti e materiali relativi alla Grande Guerra ha dato frutti molto buoni, di cui il Comune e il Comitato sono davvero riconoscenti. Oltre al responso di singoli cittadini, c'è stato l'apporto fattivo dell'Università Adulti e Anziani (Creazzo). Particolarmente importante è stata la disponibilità di Carla Gianello nel mettere a disposizione materiale realizzato dal marito Nevio Mantoan, ottimo conoscitore della Grande Guerra non solo per quanto accadde a Creazzo ma anche su una scala molto più generale, come attestano anche alcune sue pubblicazioni (Armi ed equipaggiamenti dell'esercito italiano nella grande guerra 1915-1918, edito da Rossato, 1996; La guerra dei gas (1914-1918), edito da Gaspari, 1999; Bombe a mano italiane 1915-18, edito da Gaspari, 2000; Bombe a mano austriache 1914-1918, edito da Gaspari, 2001). Pure questa sezione, poi, deve molto a ricerche compiute da Silvano Faggionato e Renato Nardon, e rese disponibili in risposta all'appello di fine 2014. Occorre dire che a quell'appello risposero anche cittadini i cui familiari d'inizio '900 non erano di Creazzo; il materiale esibito da loro non è stato incluso in questo Archivio Virtuale, che ha una messa a fuoco territoriale specifica, ma il loro contributo è stato molto apprezzato.
Tra le fonti consultate, oltre agli oggetti posseduti e dati in visione da privati: Archivio del Comune di Creazzo: Contabilità Comunale. Archivio di Stato di Vicenza: Fogli di leva; Fogli matricolari.

Questa sottosezione interessa tre argomenti.
1) Documenti sul tema "Combattenti e reduci di Creazzo"  clicca qui
I documenti caricati riguardano alcuni creazzesi e le loro vicende, in guerra e in parte anche dopo. Sebbene la vicenda di ognuno sia specifica e unica, quelle documentate qui non sono da considerarsi eccezionali nel senso di essere fortemente atipiche. L'eccezione forse consiste nel fatto che i familiari degli interessati abbiano potuto conservare meglio di molti il ricordo dell'esperienza della Grande Guerra.
(a) Enrico Donadello, figlio di Luigi (alpino): stato di servizio, che evidenzia anche ferite riportate [clicca qui ].
(b) Emilio Faggionato: medaglia di cavaliere di Vittorio Veneto [clicca qui ].
(c) Fortunato Legumi, figlio di Giulio (artigliere): due fotografie; la polizza assicurativa in caso di morte in guerra; il foglio di congedo; le medaglie, i riconoscimenti; l'attestato della carica di consigliere comunale [clicca qui ].
(d) I quattro fratelli Pellattiero e il capitello di via Quaglie, costruito per onorare un voto fatto dai loro genitori alla Madonna di Monte Berico perché i quattro tornassero vivi dalla Guerra: ricerca storica di Silvano Faggionato; testo scritto da Gigi Pellattiero; le medaglie di Leonildo Pellattiero; quattro foto del capitello che lo mostrano nello stato originale, con i segni di usura accumulati nei decenni successivi, all'inaugurazione dopo il restauro nel 1987, e oggi  [clicca qui ].

2) Documenti sul tema "Truppe presenti e difese allestite a Creazzo" clicca qui
I documenti caricati attestano il forte impatto sul territorio e sulla popolazione di Creazzo della presenza di truppe, armi e munizioni, e delle azioni intraprese per la difesa del luogo in caso di arretramento o sfondamento del fronte. Quell'impatto fu maggiore in alcune fasi, p.es. dopo Caporetto (1917), ma nell'insieme è lecito parlare di un paese militarizzato, per quanto non collocato nelle immediate retrovie della zona montana dei combattimenti.
(a) Mappa realizzata da Nevio Mantoan (e qui riprodotta col permesso di Carla Gianello), che sovrappose su una cartina di Creazzo di trent'anni fa informazioni raccolte tramite racconti di compaesani e verifiche sul posto. Nella mappa si evidenziano: strade e fontane nuove realizzate per uso delle truppe; trincee, gallerie e bunker create per difendere Creazzo; posizioni di cannoni e riflettori (utili anche contro le incursioni aree su Vicenza), di baracche e depositi, dei comandi, accampamenti e salmerie delle truppe italiane e alleate, di un poligono e di un ospedale da campo [clicca qui ].
(b) Una mappa (se ne veda la parte bassa) e una serie di foto scattate nel 2015 che documentano la presenza di trincee e gallerie, segnalate anche sulla mappa di Mantoan, nell'ansa a ovest via Valscura presso la calcara [clicca qui ].
(c) Scelti fra parecchia documentazione contabile conservata (e consultata da Renato Nardon), questi due fascicoletti ci mostrano le somme cospicue erogate per l'utilizzo di edifici di Creazzo per alloggiare truppe: il primo, riferito al 1915-16, indica sedici proprietari di case interessate, e dà conto anche di una controversia con i comandi militari sulle tariffe da applicare; il secondo, riferito a ottobre 1918, attesta anche la collocazione di 180 uomini nella scuola elementare [clicca qui ].

3) Documenti sul tema "Orfani di guerra di Creazzo" 
I tre documenti caricati, individuati da Renato Nardon, riguardano l'erogazione di un contributo da parte del Comune (bilancio del 1920), differenziato in base all'età, a favore di sette orfani di guerra. La loro esistenza e le difficoltà delle loro famiglie sono un piccolo segno fra tanti dell'impatto capillare e duraturo della Grande Guerra sulla società italiana [clicca qui ].
torna all'inizio del contenuto