Regione del Veneto

Gli Archivi di Creazzo

In data 31 marzo 2017, su invito dell'Amministrazione Comunale, la Sala Consiliare del Municipio di Creazzo ha ospitato una serata intitolata "Vite nelle Carte", promossa da tre enti: il Comitato per la Storia di Creazzo, l'Associazione per il Recupero e la Salvaguardia degli Archivi Storici, e l'Associazione Culturalmente. Introdotti da Michael Knapton a nome del Comitato, hanno parlato Rinaldo Bressan (ARSAS) e Laura Valente (Culturalmente), per raccontare interventi effettuati sui due archivi più importanti conservati a Creazzo. Bressan ha trattato l'archivio della parrocchia di S. Ulderico, contenente documentazione dal 1647, cui sono da abbinare alcuni registri ancora più antichi provenienti da Creazzo e conservati nell'Archivio della Curia diocesana. L'ARSAS ha effettuato un lavoro massiccio di trascrizione digitale di tutti i dati di nascita, matrimonio e morte conservati nei registri canonici e civili dal 1564 fino al 1929. Valente ha trattato l'archivio del Comune, il cui contenuto è gravemente impoverito per effetto di una sottrazione illecita di materiale avvenuta nell'estate del 1945, così da lasciare documentazione frammentaria soltanto dal 1871, che si fa più completa dal primo dopoguerra. Nel 2016 Culturalmente ha effettuato una ricognizione sul materiale più vecchio su incarico dell'Amministrazione, proposta e pagata dal Comitato per la Storia di Creazzo. Col loro gentile consenso si rendono disponibili le diapositive delle loro presentazioni.

Rinaldo Bressan: "I registri parrocchiali di Creazzo dal '500 al '900" Nelle diapositive 1-5 si presenta l'Associazione e si spiega la sua attività, finalizzata alla conservazione e valorizzazione degli archivi. Nelle diapositive 6-15 si indicano: la consistenza e la copertura cronologica del materiale conservato nell'Archivio Parrocchiale di S. Ulderico; la natura dei registri canonici e di quelli civili (redatti negli anni della dominazione austriaca) tenuti dai parroci; l'entità e modalità dell'intervento di trascrizione digitale svolto dall'ARSAS. Nelle diapositive 16-26 si dà conto di alcuni esiti ricavati tramite l'analisi dei dati trascritti, riguardanti: i cognomi dei creazzesi documentati dai registri; aspetti dalla mortalità; l'andamento nel tempo di nascite, matrimoni, decessi e della popolazione tutta.


Laura Valente: "L'archivio del Comune di Creazzo 1875 al 1945" Nelle diapositive 1-5 si indicano la funzione dell'archivistica, le modalità e finalità del suo agire. Nelle diapositive 6-13 si offrono informazioni specifiche all'archivio del Comune di Creazzo: epoca e collocazione del materiale oggetto dell'intervento di ricognizione svolta nel 2016, e indicazioni riguardanti le carte della Contabilità e dell'Anagrafe. Nelle diapositive 14-15 si trovano consigli utili per chi intende cercare documentazione, e nella 16 un ammonimento contro errori e negletto nella conservazione.
torna all'inizio del contenuto